NOTIZIE – PRODOTTI E TECNOLOGIA

09 gennaio 2017

Smart home e serrature: partnership tra Yale e Sclak

La smart home inizia sulla porta di casa grazie alla partnership fra Yale, e Sclak, l’avanzato sistema di controllo accessi mobile. Le due aziende avviano una collaborazione tecnologica e commerciale dando nuovo slancio allo sviluppo del mercato delle soluzioni di accesso smart. 



La tecnologia e i prodotti Sclak diventano parte integrante dell’offerta di soluzioni di accesso intelligente a brand Yale, che potrà così offrire ai propri clienti una potente e flessibile soluzione per la gestione digitale degli accessi residenziali e non solo. il prodotto Sclak a brand Yale di Assa Abloy sarà proposto in esclusiva per i clienti Yale Assa Abloy, all’interno della gamma Yale Smart Living, attraverso la rete commerciale di Assa Abloy Italia.

Grazie all’utilizzo del dispositivo Yale Sclak e scaricando gratuitamente l’app Sclak gli utenti abilitati potranno aprire porte, cancelli e qualsiasi tipo di apertura comandata elettricamente, tramite il proprio smartphone, avendo così a disposizione un vero e proprio sistema di controllo accessi a portata di mano.  La partnership tra Yale e Sclak rende inoltre possibile l’integrazione del cilindro motorizzato Entr con l’applicazione, la piattaforma cloud e i prodotti Sclak

Stop alle chiavi smarrite e ai duplicati da lasciare a parenti e vicini di casa per le emergenze e stop alla “caccia al mazzo” nella borsa: da oggi con la soluzione di apertura intelligente Entr di Yale, integrata con la piattaforma Sclak, sarà possibile aprire la porta d’ingresso con un click, tramite smartphone, tablet e altri dispositivi Bluetooth e gestire in totale sicurezza gli accessi tramite la piattaforma cloud di Sclak. L’aspetto più interessante del sistema è la possibilità di controllare in modo semplice e innovativo gli accessi a un edificio, come nel caso di un bed & breakfast di un appartamento o di un ufficio al quale accedono ogni giorno decine di persone.

Grazie all’offerta integrata Yale Sclak non sarà più necessario fornire duplicati di chiavi a tutti i collaboratori o clienti, ma registrando i singoli utenti come ospiti, sarà possibile consentirgli per effettuare gli accessi utilizzando lo smartphone o altri accessori verificando gli accessi in tempo reale, senza necessità di acquistare ed installare costosi software di gestione.  E' possibile invitare altre persone ad accedere alla propria abitazione o ufficio semplicemente mandando una chiave digitale via mail o sms. Gli amministratori o proprietari saranno in grado di assegnare ad ogni ospite una chiave digitale che sarà utilizzabile anche solo in certi giorni e orari stabiliti piuttosto che revocarla o sospenderla senza essere sul posto, a distanza. 

PhotoGallery

×