Per recuperare la password Recupera password
  • Testo più grande
  • Testo più piccolo
  • pdf
  • Imvia
  • stampa

Finestre in pvc. Joachim Oberrauch, Finstral, eletto presidente di EPW

10.12.2012
Finestre in pvc. Joachim Oberrauch, Finstral, eletto presidente di EPW

Prestigiosa nomina per Joachim Oberrauch, membro del Consiglio di Amministrazione di Finstral, che è stato eletto alla testa dell’associazione europea dei produttori di finestre in pvc EPW(European Plastic Windows).

In qualità di presidente sostituisce l’austriaco Walter Had che diviene, come stabilito in precedenza, vicepresidente di EPW. Entrambi formano il Direttivo associativo che applica le decisioni del Consiglio di gestione e dell’Assemblea generale.
Joachim, 37 anni, studi in ingegneria, è figlio di Hans Oberrauch, fondatore di Finstral.

L’associazione EPW, fondata nel 1999, ha per obiettivo rappresentare e difendere gli interessi dei produttori di finestre in pvc in Europa, rafforzare l’industria e potenziare la collaborazione tra i membri che sono le associazioni nazionali che rappresentano i singoli stati membri europei.

EPW è anche partner fondatore di Eurowindoor, l’associazione trasversale che rappresenta l’intero settore delle finestre e delle porte e che dà voce a 30 associazioni nazionali di tutta Europa in rappresentanza di oltre 50 mila imprese di produzione con oltre un milione di dipendenti.
Attuale Segretario di EPW è il tedesco Frank Koos.

Tra i tanti argomenti all’ordine del giorno nel lavoro di EPW spicca per importanza il Regolamento Prodotti da Costruzione (CPR-Construction Products Regulation) che entra in pieno vigore il 1° luglio 2013. E che avrà, afferma una nota dell’associazione, un “significativo impatto sulle aziende del settore”. Altro campo di lavoro dell’associazione europea del pvc è l’attività normativa. Alla ricerca di sinergie e di scmabi di informazione EPW collabora intensamente con altre associazioni quali EPPA, EuPC e Plastics Europe.

All’interno di Eurowindoor, EPW è attiva in progetti che riguardano la ricerca, la scienza, l’economia e lo sviluppo tecnologico. Tra i più attuali e promettenti spicca il progetto HarWin finanziato dall’Unione europea con 3,4 milioni di euro. HarWin mira allo sviluppo di nuovi materiali e tecnologie per le finestre intelligenti del futuro, in particolare per sostituire le vetrazioni attuali con innovativi composti vetro-polimeri in grado di ridurre la trasmittanza termica e potenziare l’isolamento acustico rispetto agli attuali vetri laminati e basso emissivi. (eb)


Nella foto in alto: la Casa "Due litri" di Ozzano Emilia, dotata di finestre e serre in pvc

Parole chiave

commenti (0)

Per lasciare un commento registrati a GuidaFinestra.it. Se sei già un utente effettua il login.

Per recuperare la password Recupera password
guidafinestra.it is a trademark of DBInformation Spa P.IVA 09293820156
Questo sito è un prodotto editoriale aggiornato in modo non periodico, pertanto non è soggetto agli obblighi di registrazione di cui all'art. 5 della L. 47/1948