Prodotti

Vetri isolanti. Swisspacer Air ottiene benestare DIBt

La valvola compensatrice di pressione all’interno delle vetrate isolanti ottiene l’autorizzazione dell’Istituto Tedesco per la Tecnologia delle Costruzioni

Swisspacer Air, la valvola in metallo che assicura l’equalizzazione della pressione all’interno delle vetrate isolanti, ha ottenuto a fine aprile il benestare tecnico (Zulassung n. Z-70.4-249) da parte del DIBt, Istituto Tedesco per la Tecnologia delle Costruzioni. Il DIBt, che ha funzioni equivalenti al nostro ITC-CNR, è un ente pubblico che sovraintende, tra le tante sue funzioni, al rilascio delle autorizzazioni all’impiego dei prodotti edilizi, in particolari quelli innovativi.

La Zulassung, ovvero la Allgemeine bauaufsichtliche Zulassung, in breve abZ,  è il documento di benestare tecnico più comune in Germania che certifica la idoneità all’utilizzo per i prodotti da costruzione, ne definisce le caratteristiche rilevanti dal punto di vista dei regolamenti, come pure il campo di impiego e gli aspetti relativi ai processi, trasporto, marcatura e attestazione di conformità. In particolare, in Germania la Zulassung è obbligatoria per i prodotti innovativi, come per l’appunto lo Swisspacer Air.

Che cosa è lo Swisspacer Air?

Swisspacer Air
La valvola compensatrice di pressioni Swisspacer Air

E’ una valvola in metallo dotata di una membrana speciale che viene inserita nel bordo della vetrata isolante e che assicura l’equalizzazione della pressione nell’intercapedine tra le lastre al fine di contrastare i carichi climatici. La struttura del dispositivo impedisce la formazione di vapore tra i pannelli di vetro della camera, che a sua volta comporta la formazione di condensa e il possibile degrado o danneggiamento degli strati basso emissivi metallici depositati sulle lastre.

Swisspacer Air offre la risposta a un problema fondamentale del settore serramenti e vetri: l’aria presente nell’intercapedine tra le lastre di vetro tende ad adeguarsi continuamente alla pressione atmosferica circostante. Tuttavia ciò viene però impedito dalla sigillatura ermetica perimetrale del sistema vetrata isolante. Ad esempio, dislivelli di altezza tra il luogo di produzione dei vetri e quello dell´installazione possono provocare sbalzi di pressione con possibili deformazioni evidenti delle lastre: il vetro si curva verso l’esterno o verso l’interno con visibili deformazioni ottiche.

Swisspacer Air
L’inserimento dello Swisspacer Air nel bordo del vetro isolante

Questo effetto si verifica anche nel caso di trasporti con grandi dislivelli, ad esempio quando si attraversano passi di montagna, gallerie, oppure nei casi del trasporto per via aerea. Ciò comporta tensioni considerevoli sui bordi del vetro. Ne consegue che si possono verificare danni sul giunto perimetrale, fino alla rottura del vetro.

Il pericolo di simili danni può essere ridotto al minimo se tra il clima esterno e l’intercapedine tra i pannelli avviene un bilanciamento continuo della pressione. Per l’appunto questa opera di equalizzazione è resa possibile dalla valvola Swisspacer Air.

Il benestare ottenuto dal DIBt è un’ottima notizia per gli utilizzatori, oltre che per la società svizzera controllata da Saint-Gobain. (eb)

Per ulteriori informazioni sullo Swisspacer Air clicca qui

production mode