Blog

Finanza agevolata per le imprese. Tre opportunità da non perdere

Dal suo blog in guidafinestra l’esperto Filippo Macigni sottolinea le tante opportunità per le imprese. Ne scegliamo tre.

Inizia a collaborare con il suo blog il dott. Filippo Macigni, specialista in fondi europei e finanza agevolata.


Sono numerose le agevolazioni nazionali attivabili nel 2018. Oggi ne scelgo tre che ritengo di particolare valore per le medie e piccole imprese:

1] Credito imposta Ricerca e Sviluppo (scadenza 31/12/2020):
Le imprese che hanno investito risorse per sviluppare un nuovo prodotto, servizio o migliorare il processo produttivo o aziendale in generale, possono usufruire di un Credito d’imposta fino al 50% delle spese già sostenute. Questa agevolazione è automatica e può essere sfruttata per compensare una ampia categoria di imposte.

2] Sabatini TER (fino a esaurimento risorse):
Per le PMI (non oltre 250 dipendenti ed un fatturato inferiore a 50 milioni di €), esiste una agevolazione a valere sugli acquisti, anche cumulativi, in impianti, macchinari e attrezzature, finalizzati alla produzione. In particolare, si beneficerà di un abbattimento degli interessi tra il 2,75% ed il 3,575% sul finanziamento concesso. Il plafond attualmente disponibile è di 88 milioni€.

3] Credito d’imposta investimenti pubblicitari (scadenza Marzo 2018):
Dal 2018 sarà possibile ottenere un’agevolazione fiscale dal 75% al 90% per le imprese che hanno investito sull’acquisto di spazi pubblicitari sui giornali locali e nazionali, radio e tv. La domanda dovrà essere presentata a Marzo 2018 ed il Credito si valorizza sull’incremento di questo investimento rispetto all’anno precedente. Vedi anche 

Dott. Filippo Macigni


“Da tre anni il mio scopo è trovare, scoprire e proporre opportunità finanziarie per gli investimenti aziendali, attraverso i bandi nazionali, regionali o europei. Stanno infatti aumentando sempre più le opportunità da parte di molti Enti Pubblici, finalizzati a far sì che i Vostri progetti aziendali abbiano un ritorno economico monetario sotto forma di contributo a fondo perduto, finanziamento a tasso agevolato o agevolazioni fiscali”.

Così il dott. Filippo Macigni, specialista in fondi europei e finanza agevolata, illustra che cosa fa sul suo sito. Laurea magistrale in Relazioni Internazionali e Studi europei presso l’Università di Firenze con la tesi incentrata sull’impatto dei Progetti co-finanziati dai Fondi Europei, Macigni ha lavorato come Project Officer all’interno di Valore Consulting Srl, società operante nella Finanza Agevolata, per proporre domande a valere su varie call europee (Interreg, Clean Sky, ecc…), sia per investimenti su aree nazionali e regionali (POR FESR e PON Competitività). Collabora con Gruppo Ventidue Srl, studio professionale di comunicazione, formazione e immagine di impresa.

In concreto l’attività di Macigni come libero professionista consiste in:
– ricerca bandi ed opportunità a livello nazionale, regionale, locale e comunitario;
– identificazione dei giusti progetti: progettazione, creazione, redazione e presentazione della domanda;
– aggiornamenti professionali e normativi;
– rendicontazione tecnica e finanziaria dei progetti;
– problem solving nelle problematiche di progetto e nella collaborazione con il Cliente.

 

production mode