Economia

Anche Mediolanum entra sul mercato della cessione del credito

Banca Mediolanum entra sul mercato della cessione del credito con una serie di proposte che faranno discutere molto. Vediamo le cifre che propone l’Istituto guidato da Massimo Doris e che sono state illustrate due giorni fa in un webinar che ha visto la partecipazione di 4 mila consulenti finanziari.
Il servizio consentirà di ottenere liquidità a fronte della cessione a Banca Mediolanum dei crediti d’imposta previsti dalla normativa incentivante. Le modalità di intervento previste sono due:
-anticipo di liquidità e contestuale promessa di cessione del credito d’imposta. Rivolto a tutti i clienti che hanno necessità di liquidità e vogliono cedere i loro crediti.
-cessione del credito d’imposta. Rivolto a tutti i clienti che vogliono esclusivamente cedere il credito d’imposta.

Per le cessioni del credito da Superbonus 110% con recupero delle detrazioni in 5 anni Banca Mediolanum restituisce 102 su 110€. Per le cessioni del credito recuperato su 10 anni l’Istituto restituisce 80€ per ogni 100 di acquisto.

Sostanzialmente si tratta di valori simili a quelli delle grandi banche e leggermente superiori a quelli offerti dalla fintech Fineco (leggi qui). Tuttavia, la Banca Mediolanum cerca di offrire qualcosa di più per distinguersi.

Ad esempio, offre ai propri clienti un prestito ponte per fare fronte a spese fino a 125 mila euro. Lo si paga per i primi 18 mesi con interessi al 2,9% per i clienti basic che possono abbassarsi fino al 2,45% in funzione del rating del cliente. Si adotta la formula del preammortamento: ovvero si pagano solo gli interessi senza rimborsare il capitale in attesa di restituirlo insieme con la cessione del credito. Qualora il cliente desideri prolungare il prestito fino a 120 mesi, ovvero 10 anni, l’interesse sale al 4,5% in fase di ammortamento (cioè quando si paga l’interesse sul prestito e si rimborsa la quota di capitale fissa, comprensiva degli interessi).

Questo doppio standard è stato pensato per favorire la chiusure delle operazioni entro 18 mesi pagando un tasso più basso.

a cura di EB