Retail

Retail. La ricerca McKinsey per l’industria retail negli Usa

Un’interessante ricerca per il Retail negli Usa può, opportunamente filtrata, rivelarsi utile anche per il retail nostrano. Ce la segnala il dott. Vladimiro Barocco di StudioCentro Marketing

McKinsey & Company ha condotto un’indagine per l’industria del retail USA assieme a RILA (Retail Industry Leaders Association). Sono stati coinvolti i responsabili delle principali funzioni aziendali, di più di 30 imprese, tramite un questionario su oltre 100 metriche. Al sondaggio sono state affiancate interviste in profondità. L’intera indagine è scaricabile qui.

Le successive analisi sui dati, con relativi dibattiti, hanno permesso di identificare gli imperativi che saranno cruciali per il successo del retail, ora e in futuro. Una loro sintesi è offerta dalla Tav. 1 mentre nella successiva Tav. 2 sono indicati i principali risultati di una ricerca condotta nel Regno Unito per il settore moda.

Tav. 1 – Sette imperativi per ripensare il retail

Il mutevole panorama competitivo richiederà ai rivenditori di perseguire sette imperativi. I primi quattro sono familiari ai rivenditori: la sfida sarà quella di accelerare i progressi. I successivi tre rappresentano ulteriori strategie e impegni che saranno più critici nei prossimi anni. La ricetta ideale varia in base al singolo rivenditore che, come imprenditore, dovrebbe rivedere questi imperativi in base alla situazione della sua organizzazione, alla sua strategia aziendale e all’approccio che meglio si adatta al DNA del sua azienda/brand.

  1. Abbi grande influenza in ogni canale.

I consumatori sceglieranno i rivenditori in base alla facilità e alla ricchezza dell’esperienza lungo il percorso d’acquisto. Va compreso il ruolo dei cambiamenti digitali nel percorso d’acquisto del cliente.

  1. Questa volta (e tutte le prossime volte) è personale.

I consumatori si aspettano esperienze e offerte personalizzate come un dato acquisito, però la maggior parte dei rivenditori oggi non soddisfa queste aspettative.

  1. Metti il turbo alle consegne.

Man mano che le aspettative dei consumatori si avvicinano alla consegna in giornata, lo stress sulla catena di approvvigionamento aumenterà. Non sarà possibile la consegna in giornata come può fare, ad esempio, il settore moda sportiva, ma una riduzione dei tempi di consegna è a portata di mano se i produttori di componenti collaboreranno con i produttori di serramenti.

  1. Prendi posizione o siediti.

Finalmente i consumatori stanno votando, con i loro portafogli, per la sostenibilità. Come trend i clienti acquisteranno da aziende/marchi che sono in sintonia con i loro valori.

  1. Ricalibra le strategie di selezione dei collaboratori.

Vincere la guerra per talenti diversi, con nuove competenze e costruire un ambiente di lavoro sereno offrirà ai rivenditori un vantaggio in termini di prestazioni. Va integrata la flessibilità nei collaboratori.

  1. Persegui una strategia amichevole dell’eco(sistema).

I rivenditori devono definire il ruolo che vogliono svolgere all’interno di un ecosistema.

  1. Reindirizza la produttività da fondamentale a trasformazionale.

L’analisi e l’automazione consentiranno il cambio di passo della produttività, necessario per finanziare gli altri imperativi.

(Fonte: McKinsey & Company and RILA, Retail speaks)

In questo quadro di ripensamento delle funzioni del retail può essere utile dare un’occhiata alla Tabella 2 che sintetizza i fondamentali emersi da una ricerca McKinsey and Dynata AF&L market research, Oct. 2020, n=2.64. Nonostante che i due settori, moda e serramenti, siano molto diversi, le regole di base valgono per entrambi. La positiva esperienza vissuta in un settore viene richiesta dai consumatori anche per altri settori.

Tab. 2 – Fondamentali della vendita di abbigliamento nel Regno Unito.

Aspetti che maggiormente interessano ai consumatori, suddivisi per fasi del percorso d’acquisto, elencati in ordine di importanza.

Scoprire

Il marchio mi invia notizie e offerte interessanti.

Gli annunci online sono rilevanti per me.

Navigazione nel sitoweb

Il contenuto del prodotto mi attira

Sono disponibili raccomandazioni sui prodotti pertinenti.

Acquisto 

Il miglior rapporto qualità-prezzo (Ottengo più valore per il mio denaro)

Ha sempre prodotti della mia taglia

Ha una selezione dei miei marchi preferiti

I prodotti di cui ho bisogno sono disponibili

Offre gli sconti/promozioni più interessanti

Esperienza

La consegna supera le aspettative.

(Fonte: McKinsey and Dynata AF&L market research, Oct. 2020, n=2.64)

 

Vladimiro Barocco, StudioCentro Marketing

production mode