Edilizia

Superbonus, segnale d’allarme dai produttori

Lo lancia tra i primi il produttore di infissi Marco Pavanello additando il problema della scadenza, oramai troppo ravvicinata, del 30 giugno 2022 per il Superbonus per gli edifici unifamiliari e le unitàplurifamiliari funzionalmente indipendenti

E’ allarme Superbonus anche tra i produttori di serramenti. Lo è  in modo particolare tra coloro che non lavorano nei condomini ma negli altri segmenti dell’edilizia residenziale coperti dal provvedimento che sono probabilmente i più semplici da affrontare.

Segnale d’allarme dai rivenditori

Il primo segnale d’allarme, vedi news, lo aveva dato il rivenditore di porte e finestre Paolo Bacchini in una videointervista. “Oggi siamo vicini al punto di fusione” denunciava. E proseguiva “Il nostro avvocato ci ha già avvisato che potremmo rischiare di subire una richiesta di risarcimento danni da parte di clienti se non riuscissimo a consegnare i serramenti e gli scuri promessi entro le date limite fissate per i lavori da Superbonus per le case unifamiliari e bifamiliari”. Ovvero il 30 giugno 2022.

Superbonus per edifici familiari

Questa stessa data la cita Marco Pavanello, direttore commerciale dell’omonima azienda produttrice di serramenti in legno e alluminio di Rovigo. Il 30 giugno 2022, ricordiamo, è la data limite per il Superbonus per gli edifici unifamiliari, (ovvero unità immobiliari composte da un’unica unità immobiliare e relative pertinenze di proprietà di un unico soggetto o in comproprietà) e le unità plurifamiliari funzionalmente indipendenti.

Preparare uno scivolo

La forte domanda di prodotti edilizi, in particolare di serramenti, spiega Pavanello, sta procurando un allungamento enorme dei tempi di consegna. A questo fenomeno si aggiungono la crescita dei prezzi delle materie prime e la conseguente carenza di materiali e componenti. Il rischio di sforare la scadenza del 30 giugno è sempre più evidente. Occorre trovare un modo per ottenere da Governo e Parlamento uno “scivolo” legislativo che aiuti a risolvere il problema.

L’intervista con Marco Pavanello è ricca di tanti altri spunti, vedi i prezzi dei serramenti da Superbonus ed Ecobonus in riferimento al prezzario DEI e all’Allegato I del DM 6 agosto 2020. Oppure il problema dei posatori piuttosto che quello della qualità delle opere nel mondo supereccitato del’edilizia italiana.

production mode