Attualità

Vetro per edilizia. Tre norme europee tradotte da UNI in italiano

Sono le UNI EN 1279-1:2018 e UNI EN 1279-5:2018 per le vetrate isolanti e la UNI EN 1096-4:2018 per i vetri rivestiti

La biblioteca normativa del vetro per edilizia si arricchisce di tre norme europee pubblicate in inglese a settembre (vedi news) e ora tradotte da UNI in italiano. Si tratta delle UNI EN 1279-1:2018 e UNI EN 1279-5:2018 per le vetrate isolanti e la UNI EN 1096-4:2018 per i vetri rivestiti.

La UNI EN 1279-1:2018 ha per titolo “Vetro per edilizia – Vetrate isolanti – Parte 1: Generalità, descrizione del sistema, regole per la sostituzione, tolleranze e qualità visiva” e costa 72 euro se in italiano, 55 euro se in inglese.  Essa copre i requisiti per le vetrate isolanti. Gli utilizzi principali previsti delle vetrate isolanti sono le installazioni in finestre, porte, facciate continue, vetrate incollate per porte, finestre e facciate continue tetti e partizioni. Il rispetto dei requisiti della presente norma indica che le vetrate isolanti soddisfano le esigenze per l’uso previsto e garantisce attraverso la valutazione della conformità alla presente norma che i parametri di sicurezza visivi, energetici, acustici e di sicurezza non cambiano significativamente nel tempo.

La UNI EN 1279-5:2018 ha per titolo “Vetro per edilizia – Vetrate isolanti – Parte 5: Norma di prodotto”. La norma specifica i requisiti, la valutazione della conformità, il controllo di produzione in fabbrica delle vetrate isolanti per impiego negli edifici. Costa 72€ in italiano e 55€ se in inglese.

La terza norma pubblicata in italiano è la UNI EN 1096-4:2018 che porta il titolo “Vetro per edilizia – Vetri rivestiti – Parte 4: Norma di prodotto”. Essa tratta la valutazione di conformità e il controllo di produzione in fabbrica del vetro rivestito da impiegare negli edifici. Costa 55€ sia in inglese che in italiano.

production mode