Attualità

Victoria Renz-Kiefel è il nuovo volto di Swisspacer

Victoria Renz-Kiefel, ex direttrice di strategia presso Saint-Gobain High Performance Solutions, assumerà dal primo giugno la posizione al vertice dell’azienda svizzera Swisspacer produttrice di distanziatori warm-edge di alta gamma, guidata negli ultimi 9 anni da Andreas Geith che il 31 maggio 2020 andrà in pensione

Tra pochi giorni Victoria Renz-Kiefel succederà ad Andreas Geith alla testa dell’azienda Swisspacer.

Dagli inizi del 2011, Andreas Geith ha guidato la crescita costante dell’azienda e del warm-edge contribuendo all’affermazione di Swisspacer come punto di riferimento del mercato e dell’innovazione a livello internazionale (tra i prodotti più interessanti ed attuali possiamo citare SwisspacerAir) . Al centro del suo modo di operare in team c’è sempre stata la ricerca dei talenti giusti per la strategia orientata alla crescita, sia nella distribuzione e nel marketing sia nel settore della tecnica e dell’innovazione.

Victoria Renz-Kiefel
Andreas Geith

Dopo più di 9 anni trascorsi ai vertici di Swisspacer egli affida ora la guida dell’azienda alla prossima generazione. “Rispettiamo la decisione di Andreas Geith e lo ringraziamo sentitamente per l’ottima collaborazione. Per 28 anni ha fatto crescere e sviluppato con grande impegno molti settori, occupando diverse posizioni direttive in
Saint-Gobain. Gli auguriamo ogni bene per il futuro” così si è espresso Reto Cometta, General Manager Business Unit Windows, sul lavoro svolto con successo da Andreas Geith.

“Il lavoro imprenditoriale assieme alla nostra squadra motivata e piacevole è stato per me estremamente interessante fino alla fine. Siamo riusciti ad affermarci in molti mercati nuovi e internazionali grazie alla proverbiale qualità svizzera, al servizio e all’efficienza. Non da ultimo per questo motivo, Swisspacer è oggi sinonimo di warm-edge in alcuni mercati” ha affermato Geith.

Per garantire un tempo sufficiente per il passaggio delle consegne, Victoria Renz-Kiefel ha assunto il suo nuovo ruolo in Swisspacer già il 1° aprile. Al suo studio in economia aziendale con tappe a Shanghai, Londra e Parigi è seguita la sua attività di project manager presso BCG (The Boston Consulting Group). Negli ultimi due anni, la Victoria Renz-Kiefel è stata responsabile della strategia per il settore HPS (High Performance Solutions) di Saint-Gobain. “La signora Victoria Renz-Kiefel si è dimostrata una figura direttiva estremamente competente e riteniamo che in particolare le sue esperienze in progetti internazionali e strategici siano un grande valore aggiunto per Swisspacer. Siamo molto fiduciosi del fatto che contribuirà anche in futuro alla crescita di Swisspacer” aggiunge Cometta.

Per Victoria Renz-Kiefel internazionalità, diversità e focalizzazione sui clienti occupano una posizione di primo piano: “In questo senso intendo portare avanti l’espansione internazionale dell’azienda in maniera tale che il warm-edge di Swisspacer detti standard a livello mondiale. Per garantirlo, dobbiamo ampliare e migliorare costantemente i nostri prodotti e servizi in modo tale da avere una soluzione per tutte le sfide dei nostri clienti. A breve termine, vista la situazione, è ovviamente importante soprattutto tutelare la salute dei dipendenti e presentarsi come un partner affidabile per i nostri clienti”.

Fino ad oggi, il warm-edge non è ancora lo standard e spesso si scelgono distanziatori meno efficienti sotto il profilo energetico a favore di processi più rapidi. “Swisspacer ha promosso un forte sviluppo del warm-edge e ora si susseguono di continuo imitazioni sul mercato. Tanto più importante è garantire un’assistenza tecnica straordinaria e realizzare uno sviluppo attivo del mercato assieme ai clienti” ha aggiunto Victoria Renz-Kiefel.

production mode