Economia

Accessori per serramenti. Maco acquisisce il controllo di Hautau

L’accessorista austriaco espande la gamma di prodotti e servizi nel campo degli scorrevoli e della ferramenta per infissi

Matrimonio austriaco-tedesco nel campo degli accessori per serramenti. Da un lato Maco, ovvero Mayer & Co di Salisburgo, dall’altro Hautau, specialista nella ferramenta per scorrevoli e nell’automazione per finestre, di Helpsen, Bassa Sassonia.

Maco, fondata nel 1947, ancora oggi azienda familiare, con 260 milioni di euro di fatturato, 2200 addetti, con una ricchissima gamma di accessori per porte e finestre e impianti di produzione in Austria (3), in Russia e in Polonia. In Italia è rappresentata da Maico Italia.
Hautau è stata fondata oltre un secolo fa ed è sinonimo di qualità e durabilità negli accessori degli elementi di grandi dimensioni, in particolare, scorrevoli, alzanti scorrevoli e tanti altri componenti (vedi news). Fatturato annuo: 50 milioni di euro realizzato con poco più di 300 dipendenti.

Così sigla Ernst Mayer, azionista del Maco Group: “L’acquisizione del 75% del capitale sociale di Hautau rappresenta per Maco un ottimo valore aggiuntivo, specie nell’area dei grandi scorrevoli. I nostri clienti avranno l’opportunità di accedere a un ancor più grande portafoglio di accessori per finestre e porte da un’unica fonte”.

production mode