Attualità

ADI edizione 2020

Il 3 giugno 2021 è stata presentata l'edizione di ADI Design Index 2020, rimandata lo scorso anno causa Covid. La conferenza stampa in streaming ha visto partecipare molte aziende conosciute nel settore serramenti

ADI, Associazione per il Disegno Industriale, riunisce dal 1956 progettisti, imprese, ricercatori, insegnanti, critici, giornalisti intorno ai temi del design: progetto, consumo, riciclo, formazione. Il suo scopo è promuovere e contribuire ad attuare, senza fini di lucro, le condizioni più appropriate per la progettazione di beni e servizi, attraverso il dibattito culturale, l’intervento presso le istituzioni, la fornitura di servizi. Da questa associazione è nato ADI Design Index, il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano. Raccoglie i prodotti premiati e ha generato la più grande Collezione storica del design, dichiarata nel 2004 “bene di interesse nazionale” (D.M. 22.04.2004). È diventato dal 2009, oltre che preselezione per il Premio Compasso d’Oro anche selezione annuale per il Premio Nazionale per l’Innovazione, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica. Questo importante premio vede ogni anno la segnalazione da parte di ADI di tre prodotti significativi dal punto di vista del tema specifico dell’innovazione, individuati tra quelli pubblicati su ADI Design Index.

Il 3 giugno è stata presentata l’edizione 2020, rimandata lo scorso anno causa Covid, con una conferenza stampa in streaming, e ha visto partecipare molte aziende conosciute nel settore serramenti.

AGB

ADI2020
Wave di Agb

Per gli accessori è stata selezionata, Wave di AGB la maniglia minimale che con la sua chiusura magnetica cambia la tradizionale apertura della porta da movimento rotatorio a movimento assiale ed elimina la sporgenza della maniglia. Offre la possibilità di coordinare l’ambiente adottando un’unica maniglia ergonomica a filo dell’anta, utilizzabile per tutte le varie porte interne.

Eclisse

ADI2020
40 Collection di Eclisse

Si aggiudica un altro importante riconoscimento nel mondo del design (già vincitore nel 2020 del premio Red Dot nella categoria Product Design e finalista degli Archiproducts Design Award 2019) con la selezione da Adi Design Index 2020 nella categoria casa (arredamento e illuminazione) il telaio 40 Collection di Eclisse, inclinato a 40 gradi disegnato da Lorenzo Ponzelli e Francesco Valentini. Come una cornice, è il primo telaio a essere completamente a vista. Ispirandosi alla tecnica architettonica della strombatura, è un nuovo modo di immaginare la porta, attraverso un elemento strutturale quale è il telaio, che la valorizza e la esalta in una nuova veste. Il telaio crea da un lato un’apertura scenografica, ma è al contempo in grado di mantenere l’aspetto minimale di una porta filo muro sul lato opposto.

Secco Sistemi

ADI2020
ØG® scorrevole di Secco Sistemi

Tra questi particolare attenzione va a ØG – Zero Gravity lo scorrevole di Secco Sistemi, prodotto che sfida la gravità e permette di movimentare manualmente ante scorrevoli di dimensioni considerevoli. Un progetto innovativo che nasce con un obiettivo ben chiaro: superare il vincolo della motorizzazione e dell’elettricità per movimentare scorrevoli di grandi dimensioni. Una soluzione non convenzionale, un sistema nuovo e dal grande potenziale, che proprio per questo è stato selezionato per l’ADI Design Index 2020 nella categoria “Design dei materiali e dei sistemi tecnologici”.

Uniform

ADI2020
magis40 di Uniform

L’azienda Uniform ha invece presentato magis40, il serramento che con soli 40 mm di spessore garantisce alte prestazioni ed è in grado di interpretare al meglio le esigenze dell’architettura contemporanea sia dal punto di vista tecnico-funzionale sia per quanto riguarda gli aspetti estetico-formali. Le dimensioni ridotte del profilo lasciano ampio spazio alla superficie vetrata e di conseguenza massimizzano l’apporto di luce naturale nell’ambiente, mentre la ferramenta sempre a scomparsa assicura un’immagine della finestra pulita ed essenziale. Sono numerose le possibilità di personalizzazione che trasformano questo elemento tecnico in un vero e proprio complemento d’arredo.

Voilàp

ADI2020
TKE 954 di Tekna
ADI2020
Gate 1 di Voilàp Digital

Un prestigioso riconoscimento per i prodotti di Voilàp holding: il centro di lavoro a 4 assi TKE 954 del brand Tekna è stato infatti selezionato dall’Osservatorio Permanente del Design ADI nella categoria “Design per il lavoro”, un macchinario leggero, pulito, sinuoso, veloce, silenzioso e progettato e realizzato per coniugare l’eccellenza delle prestazioni a un nuovo modo di pensare l’estetica ergonomica della macchina. Sempre di Voilàp holding è Gate 1 di Voilàp Digital, la soluzione per le smart cities: un totem multimediale intelligente e connesso, destinato alle aree strategiche della città. È in grado di erogare servizi come connettività 5G, pubblicità digitale, comunicazioni sulla mobilità, accesso al web, infopoint, way-finding, chiamata d’emergenza, video-sorveglianza, ricarica di dispositivi elettronici, pagamenti, illuminazione urbana e rilascio del defibrillatore.

E non solo..

Ma questi sono solo alcuni dei tantissimi prodotti presentati nell’edizione 2020, non meno importanti infatti troviamo: Boomerang la maniglia di design di Frascio disegnata da Maurizio Duranti, Modulor la boiserie polifunzionale liberamente componibile di Rimadesio, Naked di Valli&Valli la maniglia minimale in acciaio e ottone, la tenda TXT di Gibus fatta in alluminio-acciaio-tessuti vari e Nohand di Manital la maniglia minimal in acciaio Inox 304 disegnata da Mario Mazzer e Giovanni Crosera.

 

 

 

 

 

production mode