Economia

Germania. Cresce l’edilizia e cresce il settore del Vetro piano

Sempre più tripli vetri, vetri stratificati di sicurezza e distanziatori a bordo caldo secondo l’Associazione Bundesverband Flachglas (BF)

2 miliardi e 740 milioni di euro. E’ questo il valore del settore del vetro piano per edilizia in Germania nel 2013. Sostanzialmente lo stesso valore del 2012. Prospettive decisamente migliori si intravvedono per il 2014 con una crescita del 3,6%. Queste le previsioni del Bundesverband Flachglas (BF), l’associazione tedesca dei trasformatori di vetro piano. Spiega il direttore generale del BF Jochen Grönegräs: “Gli sviluppi positivi sono dovuti alla positiva congiuntura in edilizia e al risanamento energetico”.

I dati forniti dall’associazione evidenziano:
– vendite 2013 di vetro piano pari a 132 milioni di metri quadrati (contro i 128,7 dell’anno precedente) pari al +2,6%;
– previsione di vendite 2014 pari a 137,6 milioni di mq di vetro piano con una crescita pari al 4,3%;
– fatturato 2013 di vetro piano pari a 599 milioni di euro contro i 584 milioni del 2012;
– vendite 2013 di vetro rivestito pari a 41,7 milioni di mq (contro i 39,5 dell’anno precedente): +5,4%;
– fatturato 2013 per il vetro rivestito pari a 283 milioni di euro con un aumento del 3,2 rispetto al 2012.
Ovvero la crescita degli impieghi di vetro coatizzato si traduce in un cedimento dei prezzi.

“La ragione principale della crescita del vetro rivestito – spiega Jochen Grönegräs – sta nella continua crescita del triplo vetro, nelle finestre e nelle facciate. La sua quota di mercato è passata dal 54,5% del 2012 al 57% del 2013”. Un buon 8,4% del vetro rivestito è costituito da vetri a controllo solare.
Per il vetro temprato monolastra si è dovuto registrare un calo nelle richieste che hanno fatto scendere la produzione da 18,2 a 17 milioni di mq, con una diminuzione del 6,4%. In compenso sono aumentate le vendite di vetro stratificato passate dai 24,6 milioni del 2012 a 26,1 milioni di del 2013. Una crescita del 6,2% che continuerà anche nel corso di quest’anno con un aumento previsto del 4,2%.

Per quanto riguarda il vetro isolante, nel 2013 ne sono stati venduti 27,2 milioni di metri quadrati contro i 26,5 dell’anno precedente. Per il 2014, è previsto in questo settore un ulteriore incremento di circa il 3,9 per cento a circa 28,2 milioni di metri quadrati. Lo sviluppo dipende strettamente dall’aumento delle vendite dei serramenti, sottolinea il direttore del BF.

Interessanti, infine, i dati relativi ai distanziatori a bordo caldo che nel 2013 hanno equipaggiato il 60,3% delle vendite di vetri isolanti. Anche qui il warm edge avanza come un panzer.
(eb)

production mode