Serramenti in alluminio made in Italy approdano ad Abu Dhabi

Accordo tra la società ALsistem e con l’estrusore White Aluminium Enterprises LCC di Abu Dhabi

Serramenti in alluminio, in particolare finestre, porte e facciate continue, Made in Italy sbarcano nel Golfo grazie all’intesa stretta tra la società di engineering ALsistem e il produttore emiratino WA-White Aluminium Enterprises LCC di Abu Dhabi. L’intesa, che è stata siglata dal presidente di ALsistem Paolo Festoni e dal general manager di White Aluminium Jabr Doshan in occasione di una visita istituzionale ad Abu Dhabi, prevede che WA possa rivendere i prodotti ALsistem in esclusiva nell’area GCC-Gulf Cooperation Council. Obiettivo di fondo dell’accordo è da un lato favorire la diffusione dei prodotti italiani su mercati ad alto potenziale di crescita, dall’altro ampliare l’offerta di WAE con prodotti qualitativamente ed esteticamente distinguenti all’insegna del design Made in Italy.

Il Gruppo White Aluminium, con sede e stabilimenti nella zona industriale di Mussafah di Abu Dhabi, è attivo dal 1973 risultando uno dei primi e più longevi attori nel mercato delle costruzioni negli Emirati Arabi Uniti e di tutto il Medio Oriente. Con un volume annuo prossimo alle 8.000 tonnellate/anno di vendita di profilati in alluminio, White Aluminium Enterprises LLC è protagonista di primo piano nel settore delle costruzioni partecipando a progetti unici (vedi il disegno qui a lato) come la torre Burj Khalifa Dubai, il più alto edificio al mondo con i suoi 829 metri di altezza, lo stupefacente grattacielo a forma di ruota Aldar Headquaters Abu Dhabi, l’iconica torre Capital Gate Abu Dhabi e altri edifici landmark.

La società emiratina, grazie alle sue quattro divisioni – Vetro, Architettura, Verniciatura e Estrusione dell’alluminio – è in grado di offrire una gamma completa di prodotti e servizi per l’industria dell’involucro edilizio in alluminio e vetro, potendo contare su uffici di progettazione, reparti di finitura, lavorazione e assemblaggio, ma anche sul più grande impianto di trasformazione di vetro degli EAU-Emirati Arabi Uniti.

White Aluminium Enterprises LLC per di più controlla, assieme alla società Masharie LLC (dietro cui c’è la Dubai Investments PJSC) White Aluminium Extrusion, sorta sempre a Mussafah nel 2007, i cui impianti di estrusione di alluminio sono completati da linee di verniciatura, di finiture effetto legno e di taglio termico.

Insomma, un partner di gran calibro per i prodotti di ALsistem. Un incontro non causale visto che da parecchi anni la società nota nei paesi extraeuropei un crescente interesse verso i propri sistemi, frutto anche del generale apprezzamento che i prodotti Made in Italy riscuotono a livello globale. Così commenta Paolo Festoni l’importante intesa: “La partnership con WA rappresenta una ulteriore conferma della bontà tecnica ed estetica dei sistemi ALsistem. Proprio questo riconoscimento, ancora una volta, ci ha consentito di estendere oltre confine la diffusione del marchio quale eccellenza del mercato italiano”.

ALsistem s.c.r.l. è una società di engineering di tipo consortile attiva nella progettazione di sistemi per finestre, porte e facciate continue in alluminio, titolare della proprietà intellettuale di 41 gamme di prodotto. I Soci del Consorzio sono distributori dislocati in modo organico sul territorio nazionale ed hanno l’esclusiva di vendita sui prodotti ALsistem nelle rispettive regioni di pertinenza. Il fatturato globale ammonta a circa 60 milioni di euro, gli addetti sono circa 200. Dal 2015 è entrata nel Consorzio anche una società estera che ha così acquisito l’esclusiva di vendita dei prodotti ALsistem nella Repubblica Popolare Cinese ed Hong Kong.

Soci ALsistem sono Alca s.r.l. (per Lombardia e Triveneto), Aluroma s.r.l. (Lazio), Cantori s.r.l. (Emilia Romagna), EdilSider s.p.a. (Sicilia), Ferroedilizia s.r.l. (Toscana) Fresia Alluminio s.p.a. (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta), Marini s.p.a (Sardegna) Meral s.p.a (Campania, Basilicata), Sael s.r.l. (Puglia), Sidertre s.r.l. (Calabria). Il socio cinese è la ALsistem HK limited.

Nella foto in alto. Da sinistra Mohammed Doshan (direttore operativo WA), Leonardo Fatticcioni (direttore operativo ALsistem), Paolo Festoni (presidente ALsistem), Jabr Doshan (direttore generale WA), Andrea Giachero (direttore tecnico ALsistem)

a cura di Ennio Braicovich

production mode