Marketing

Più clienti felici nello showroom di successo

In un nuovo video della serie Porta al successo lo showroom! Viviana Barocco di StudioCentro Marketing offre una check-list per migliorare la buona prima impressione e avere più opportunità di chiudere la vendita!

Come ottenere più clienti felici nello showroom di porte e finestre di successo? E’ la sfida che raccoglie Viviana Barocco di StudioCentro Marketing in questo secondo video della serie Porta al successo lo showroom! (clicca qui per il primo).
Il fine di questa seconda puntata è migliorare la buona prima impressione dei clienti e avere più opportunità di chiudere la vendita. Il tutto si raccoglie in una check-list, una lista di controllo scaricabile qui.

Viviana Barocco segnala che:
1. Sono istruzioni importanti: seguirle o meno farà la differenza.
2. Sono pratiche: faccio esempi veri in modo che tu possa vedere cosa fare.
3. I consigli applicati in tempo breve e con efficacia portano al successo lo showroom di finestre.
È importante che tu, rivenditore o serramentista con showroom, sappia che se devii da questa strada il rischio è che i risultati nonarrivino. Il programma ti porta al massimo se lo segui alla lettera.

Consigli per aver più clienti felici

I consigli per lo showroom di porte e finestre, in sintesi, sono:
Insegna visibile all’esterno
Leggibile! Caratteri chiari, su fondi in contrasto rispetto al colore del marchio
Vetrine illuminate per far capire che lo showroom è aperto
È sufficiente una lampada appoggiata su un tavolino che ricrea uno spazio abitativo.
ShowRoom visibile dalla strada
Parcheggia il furgone, soprattutto se anonimo, lontano dalle vetrine che devono essere visibili. Anche se questo significa camminare per te.
Ingresso identificabile con facilità
Sono di aiuto grandi vasi, decorazioni, bandiere, totem… Ad esempio, ho realizzato alcuni banner che indicano perché entrare risolve i propri problemi.
Il pezzo migliore posizionato appena entrati
Ad esempio, un grande alzante scorrevole affacciato a un giardino (una riproduzione).
Tutto in ordine perché lo showroom è il riflesso del comfort promesso con i nuovi serramenti. Mai. Mai. Mai scatole, cartoni, imballaggi celati dietro a finestre o porte
Serramenti puliti e spolverati regolarmente. Non è banale!
Reazione in tempo reale
Quando una persona attraverso il sito fa una richiesta le si deve rispondere immediatamente, idem per i social.
Crea il contatto. Costruisci il rapporto
Quando si ottiene un’email da una persona interessata ai serramenti ma non ancora pronta all’acquisto si deve avviare un percorso di nurturing (= alimentazione del rapporto). È utile in questo caso il marketing automation (= tecnologia che gestiste ciò che nessun altro ha tempo di fare).
Scheda dello showroom in GoogleMap
Deve essere presente, indicare gli orari e i giorni di apertura e mostrare delle belle foto di realizzazioni, degli interni dello showroom e dell’ingresso nel caso si trovi all’interno di un complesso commerciale più ampio.
Sito internet professionale
Deve adattarsi ai telefoni. Devi poter conoscere: Quante visite riceve al mese? Sono di persone che vivono nella tua provincia? Quali sono le pagine del sito più guardate? Quali sono gli argomenti su cui le persone si trattengono più tempo per leggerle?
Strategia! È chiaro a tutti nello showroom chi sono i clienti migliori? Cosa proporre loro? Quali problemi hanno e cosa fate in specifico per risolvere ciascun problema?

Qui si tratta di iniziare subito. Con la check.list fai un’autovalutazione sincera e segui le indicazioni e gli spunti del video. Ora hai uno strumento per verificare e misurare l’ambiente in cui accogli i clienti.
Altro problema vitale è ottenere le vendite. Lo vedremo, anticipa Viviana Barocco, insieme nel prossimo video!