Attualità

Facciate e serramenti in lega Hydro a basso contenuto di carbonio

Sono realizzati con la lega Hydro Circal 75R con il più alto contenuto riciclato (75%) sul mercato

Grazie alla lega Hydro Circal 75R i due brand Wicona e Technal di Hydro lanciano la proposta di forniture di profili per facciate continue e serramenti in allumnio a bassa impronta di carbonio (CO2). Questo in ragione dell’elevato contenuto di alluminio riciclato -75%-, il più alto sul mercato, sottolinea una nota della multinazionale norvegese. La proposta commerciale, da noi anticipata lo scorso aprile (vedi news) ora è diventata realtà in Kuwait, Germania, Francia, Svezia, Regno Unito, Paesi Bassi e Norvegia.

In particolare in Kuwait Hydro sta consegnando profili per facciate e serramenti destinati a un grande progetto governativo, mentre contratti per progetti di media dimensione sono stati firmati in Germania, Francia, Svezia, Regno Unito, Paesi Bassi e Norvegia. In totale alcune centinaia di tonnellate di profili di alluminio realizzati con billette di lega Hydro Circal 75R.

Questa lega Hydro l’aveva presentata in anteprima lo scorso anno. Consiste per il 75% almeno di alluminio proveniente dai rottami post-consumo, come facciate e finestre che sono state rimosse dagli edifici e completamente riciclate, chiudendo il ciclo in un’ottica da economia circolare. Maggiore è il contenuto riciclato dei rottami post-consumo, minore è l’impronta di carbonio, la cosiddetta carbon footprint. Questa è sostanzialmente la misura delle emissioni gas serra (in primo luogo la CO2, l’anidride carbonica) causate da un prodotto, un servizio o perfino un evento o un individuo, espresse generalmente in tonnellate di CO2 equivalente, calcolate lungo tutto il ciclo di vita del prodotto, dall’estrazione delle materie prime allo smaltimento finale del prodotto. Nel caso di Hydro Circal 75R il processo di produzione è completamente tracciabile e, assicura la società, il prodotto è certificato da una terza parte indipendente (DNV-GL).

Dove può trovare applicazione la lega Hydro Circal 75R

Hydro evidenzia che i profili per facciate e serramenti realizzati con la lega Circal 75R trovano ideale applicazione nei progetti ad alta sostenibilità dove committenti e progettisti si confrontano con regolamenti edilizi e protocolli volontari (come Leed, Breeam, DGNB) che impongono l’utilizzo di prodotti da costruzione ad elevato contenuto di riciclato e quindi a basso tenore di carbonio.
In questo quadro rientrano anche gli obiettivi di sostenibilità in edilizia dell’Unione europea. Essi prevedono che tutti i nuovi edifici dovranno operare a emissioni nette di carbonio pari a zero entro il 2030 e entro il 2050 tutti gli edifici dovranno operare a zero emissioni nette di carbonio. L’impiego di profili con lega Hydro Circal 75R consente di avvicinarsi a questi obiettivi.
(eb)

production mode