Progetti

Nobu Hotel a Varsavia, eleganza con i vetri Swisspacer

Nobu vanta attualmente circa 40 ristoranti in tutto il mondo, che uniscono caratteristici piatti giapponesi e, a seconda della località, prelibatezze culinarie locali. Dopo il successo della catena di ristoranti, i fondatori del marchio Nobu hanno deciso di creare degli hotel lussuosi che uniscono l’eccellenza della gastronomia a un soggiorno in un’atmosfera straordinaria.

Nella capitale polacca fa bella mostra di sé un nuovo design hotel dall’architettura straordinaria, che fonde lo stile Art Deco degli anni Venti con il moderno: stiamo parlando del Nobu Hotel Varsavia. Fondato dal vincitore del premio Oscar Robert De Niro, dallo chef giapponese Nobu Matsuhisa e dall’imprenditore Meir Teper, l’esclusivo hotel a 5 stelle con 117 camere e suite è situato nel quartiere culturale di Varsavia, Mokotów. I lavori di costruzione del progetto costato 100 milioni di PLN (21,8 Mio. €) sono iniziati nel 2017 e il 3 agosto 2020 l’hotel ha aperto le sue porte agli ospiti di tutto il mondo.

Una particolare caratteristica del marchio Nobu è inoltre l’architettura dell’edificio, che varia di volta in volta e che crea un rapporto individuale con il luogo in cui è situato l’hotel.

A Varsavia, dove è stato costruito il dodicesimo hotel del rinomato marchio, è sorto uno straordinario volume in vetro di forma trapezoidale, con piani sfalsati. In particolare risalta la facciata della nuova costruzione in frammenti di vetro, che offre all’ambiziosa clientela, tra cui non di rado si annoverano anche star di Hollywood, una privacy adeguata, senza dover rinunciare alla vista sullo skyline di Varsavia.

L’hotel è stato eretto dove un tempo sorgeva l’ex hotel Rialto, in mezzo a edifici storici, il che ha reso necessario un approccio prudente. L’originario Rialto è stato trasformato in un’ala classica e ampliato con una nuova costruzione contemporanea, che con il suo chiaro linguaggio formale accoglie lo stile costruttivo di Varsavia agli inizi dello scorso secolo. La parte moderna è stata disegnata dallo Studio polacco di architetti Medusa Group e dallo Studio di design Studio PCH della California. Così facendo si è riusciti a unire il tocco tradizionalmente giapponese al moderno.

In tutte le aree pubbliche dell’hotel si trovano opere d’arte moderna polacca della collezione Grzegorz Jankilewicz. La combinazione di gastronomia, cultura, architettura ed efficienza energetica rende il Nobu Hotel Varsavia così speciale.

Molta luce diurna ed elevata efficienza energetica del Nobu Hotel Varsavia

All’interno, grandi superfici in vetro assicurano molta luce diurna. La vetratura tripla di Vitroterm-Murów offre ancora altri vantaggi: equipaggiata con i distanziatori warm-edge di SWISSPACER, l’isolamento migliore possibile è assicurato. I distanziatori del produttore svizzero sono realizzati in un materiale plastico composito altamente isolante, che riduce le perdite di calore a un minimo. Essi impediscono così ponti termici e perdite di calore nella zona del bordo del vetrocamera: in questo modo il caldo d’estate e il freddo d’inverno non penetrano all’interno dell’edificio. Si possono così escludere rugiada, muffa e gli effetti nocivi per la salute da ciò derivanti. Benché a prima vista rappresentino un dettaglio appena percettibile nella pianificazione complessiva, i distanziatori sono determinanti per il risparmio di energia e per temperature gradevoli negli spazi interni del Nobu Hotel di Varsavia.

production mode