Attualità

Primo negozio automatizzato Würth aperto a Verona

Il Würth Automatic Store è da oggi operativo presso la sede di Cubi Srl a Sommacampagna (VR) in Via dell’Artigianato 92

Il primo negozio automatizzato Würth è operativo da oggi alle porte di Verona, a Sommacampagna per l’esattezza. Può contare su oltre 2.000 referenze e 6.000 prodotti immagazzinati che vanno dalle pinze alla viteria fino ai prodotti per l’edilizia, la falegnameria e l’idraulica. Fatto non trascurabile è che il primo Würth automatic store consente di acquistare o ritirare gli ordini 24 ore al giorno e 7 giorni su 7.

Come funziona il negozio automatizzato Würth

Nel momento dell’acquisto, il sistema robotico automatico elabora l’ordine, identifica e preleva il vassoio contenente il prodotto da erogare e lo posiziona nel punto In-Out, il tutto in totale sicurezza e distanziamento fisico, cosa non da poco in questi momenti.

Cuore tecnologico del negozio automatizzato Würth è un innovativo sistema robotizzato, di stoccaggio ed erogazione, progettato e ingegnerizzato da ICAM, costituito da una struttura di scaffalature componibili, all’interno della quale vengono impilati i vassoi, e da un sistema automatizzato di presa-rilascio.

Il progetto nasce dall’incontro tra le competenze e le tecnologie di Würth, ICAM, Hevolus ed è lanciato in partnership con Cubi Srl, azienda di impianti tecnologici che opera nel settore elettrico e meccanico.

Non a caso il negozio automatico  è posizionato accanto allo stabilimento di Cubi Srl a Sommacampagna. L’ingresso è all’interno di un’area, ma libera ed accessibile a qualsiasi ora e dotata di parcheggio. Lo spazio esterno, infatti, è stato progettato e studiato ad hoc per garantire il facile accesso ai clienti ed è particolarmente curato.

Con i suoi 3 centri logistici di Egna (BZ), che è anche sede legale, Crespellano (BO) e Capena (Roma Nord), e con un numero sempre crescente di punti vendita in tutta Italia (oltre 170), Würth vuole mostrarsi sempre più vicina ai propri clienti. Pochi mesi fa aveva aperto la Casa della Vite a Castenedolo, nei pressi di Brescia. Nel 2019 l’azienda aveva fatturato in Italia 529 milioni di euro.

a cura di E

production mode