Attualità

Porte pedonali interne e EN 14351-2. Come trovare la norma

Pubblicata dai primi enti normatori nazionali la norma europea sulle porte interne. Anche UNI a fine novembre la recepisce come UNI EN 14351-2:2018

La norma europea EN 14351-2:2018 sulle porte pedonali interne è stata rilasciata dal CEN, il Comitato di normazione europeo, il 7 novembre scorso (vedi nostra news).  La norma porta il titolo “Windows and doors – Product standard, performance characteristics – Part 2: Internal pedestrian doorsets”, ovvero porte pedonali interne. Da quella data gli enti normatori nazionali che fanno capo al CEN hanno sei mesi di tempo per recepire la norma all’interno del loro ordinamento. Lo stesso CEN indica anche gli enti normatori che hanno provveduto a pubblicarla come norma nazionale.

La norma, come noto, è importante sia per il settore delle porte pedonali interne che per quello delle chiusure tagliafuoco visto che una buona parte delle porte tagliafuoco sono collocate in ambienti interni. In ogni caso è bene precisare che la norma EN 14351-2 non è ancora un norma armonizzata in quanto non ancora pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea. Quando lo sarà, sarà allora possibile redigere la relativa DoP e apporre la marcatura CE.

Dopo una decina di giorni il primo ente normatore a pubblicare la norma è stato il CYS di Cipro. Così almeno riporta il CEN. Tuttavia ancor oggi la CYS EN 14351-2:2018 risulta introvabile sul sito del CYS mentre lo è tranquillamente la norma sorella CYS EN 14351-1:2006+A2:2016, la norma sulle finestre e le porte pedonali esterne in versione cipriota: testo di copertina in greco e contenuto in lingua inglese. Il tutto a 91,00€.

Se il sito cipriota ci delude per il momento non così gli altri tre siti che hanno rilasciato la norma sulle porte pedonali interni. Sono nell’ordine gli enti danese DS, finlandese SFS e britannico BSI.

In Danimarca la norma porta la sigla DS/EN 14351-2:2018, dove DS sta per Dansk Standard, ente normatore danese.  Il prezzo sul sito del DS è di 719 corone danesi, equivalenti a 96,33€.

Terzo ente normatore in lista è quello finlandese, SFS. Sul suo sito troviamo la norma in versione finnica (ma il testo è sempre in inglese)  SFS-EN 14351-2:2018 ed è offerta al prezzo di 73,70 euro+24% IVA, ovvero 91,39€.

Infine il BSI, l’ente britannico. Qui la norma è declinata in versione UK come BS EN 14351-2:2018. La fattura ammonta a ben 238 lire sterline, che vanno 260 euro circa. Se però siete soci del BSI la nota si dimezzza a 114£ che sono sempre 134 euro. Anche in tempi di caduta della lira sterlina la fattura rimane la più alta.

Non ci resta che attendere la pubblicazione della norma sulle porte pedonali interne da parte dell’ente estone EVS che la vox populi indica come il più conveniente se si tratta di comprare norme europee in lingua inglese. Tanto per fare un esempio la EN 14351-1 costa 20,74 € mentre la EN 16034 solo 13,92€.

Quanto all’UNI, con insolita ma certamente encomiabile prontezza il nostro ente normatore ha pubblicato (vedi news) la norma a fine novembre come UNI EN 14351-2:2018 con titolo “Finestre e porte – Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali – Parte 2: Finestre e porte interne pedonali”.Titolo in italiano ma contenuto in lingua inglese. Il prezzo è di 55€+IVa se applicabile e salvo sconti. Davvero sfidante nei confronti dei prezzi citati poco sopra. Tuttavia tale pubblicazione non è ancora citata dal CEN.

(eb)

Nell’immagine, porta pedonale interna tagliafuoco T30 di Teckentrup

production mode